Accesso ai servizi

PIANO DELLA PERFORMANCE

Riferimento normativo: Art. 10, c. 8, lett. b), d.lgs. n. 33/2013 
Contenuti: Piano della Performance (art. 10, d.lgs. 150/2009) - Piano esecutivo di gestione (per gli enti locali) (art. 169, c. 3-bis, d.lgs. n. 267/2000) 
Aggiornamento: Tempestivo (ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
Il piano della performance è un documento di programmazione triennale che contiene indirizzi e obiettivi strategici ed operativi dell'ente, indicandone fasi, tempi ed indicatori utili alla misurazione e valutazione della 'performance' dell'amministrazione. Il piano viene adottato in coerenza con gli altri documenti di programmazione dell'ente (bilancio di previsione bilancio pluriennale, Relazione Previsionale e Programmatica, Piano esecutivo di gestione).
Il piano della performance era stato introdotto e disciplinato nel 2009 con la Riforma Brunetta. Per semplificare ulteriormente il processo di pianificazione gestionale degli enti, il Decreto Legge 174/2012 ha previsto dal triennio 2013-2015 l'unione dei due piani in un unico documento riassuntivo.

Con l’approvazione del D.Lgs. 126/2014, l’introduzione del piano della performance diventa obbligatoria per tutti i comuni con popolazione superiore ai 5.000 abitanti. I comuni con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti non hanno l’obbligo di redigere un piano della performance, ma solo di adeguare i propri ordinamenti ai principi contenuti negli articoli elencati nell’art. 16 del D.Lgs. 150/2009, attraverso gli strumenti che ritengono più opportuni.


Peg provvisorio 2019 nelle more dell'approvazione del bilancio 2019/2021.
Assegnazione obiettivi e risorse ai responsabili (DGC 34 del 13/12/2018)
(in allegato)

Approvazione PEG e obiettivi (DGC 10 del 28/03/2019)
(in allegato)

PERFORMANCE ORGANIZZATIVE OBIETTIVI 2019 – 2020
(in allegato)

(sezione in aggiornamento secondo le linee guida ANAC al mese di maggio 2021)
 

Documenti allegati:

Ignora collegamenti di navigazione